Social freezing

Negli ultimi anni i mass media hanno iniziato a parlare della possibilità di un congelamento preventivo degli ovuli (social freezing) per le donne che, solitamente per motivi sociali, vogliono rimandare la loro maternità per poter realizzare i propri sogni, per dedicarsi alla carriera, ecc. Dal punto di vista medico questa procedura non è del tutto ottimale. E ciò per diversi motivi. È necessario rendersi conto che l’età della donna è, allo scopo di raggiungere il vostro obiettivo, ovvero la gravidanza, il principale fattore limitante e le donne non dovrebbero rimandare di molto lo sforzo di rimanere gravide. In particolare dopo il trentacinquesimo anno di età la qualità degli ovuli diminuisce molto rapidamente. Il processo di diminuzione della qualità degli ovuli inizia a manifestarsi, anche se più lentamente, già dopo il trentesimo anno di età. Tuttavia ci sono anche situazioni di vita, ad esempio serie condizioni di salute, l’assenza di un parnter, quando l’unica possibilità per mantenere viva la probabilità di avere un discendente in futuro è rappresentata dalla stimolazione delle ovaie, dal prelievo e dal congelamento degli ovuli della donna. Anche per questo metodo rimane valida la regola: prima è, meglio è. Se dovessimo realmente prendere in cosiderazione soltanto le raccomandazioni mediche, questa procedura dovrebbe essere eseguita al più tardi tra i 25 ed i 30 anni di età. Saremo lieti se verrete da noi per discutere di questa procedura.

© 2019 FertilityPort Prague s.r.o.
design & code: Werner Dweight

Questo sito utilizza i cookie. Siete d'accordo con esso tramite questo sito. OK di piú